Home page

Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.

1 agosto 2017

Review Party: "Le piume del drago"



Iniziamo il mese di agosto con una nuova uscita: si tratta di Le piume del Drago, secondo romanzo della serie thriller Dragons di Lorenzo Visconti. Per questa occasione abbiamo organizzato un Review Party e partecipando avrete l'occasione di vincere una copia cartacea del libro. 


Editore: Amazon Publishing
Genere: Noir
Pagine: 222
Prezzo:  €9,99
Sito: http://www.drago.paoloroversi.me.
Trama: Lorenzo Visconti detto il Drago continua a “non” essere un investigatore privato: non ha licenze ufficiali e nemmeno regole (tranne le sue). Ex sbirro che ha avuto qualche problema con la divisa e le istituzioni, il suo ufficio è un bar in via Gluck a Milano. Ed è lì che una mattina di luglio si presenta Valeria Zamperini chiedendogli di trovare la sorella scomparsa da cinque mesi. Iniziano così le indagini del Drago, aiutato dal socio Jamel, giovane francese mago dei computer, sulle tracce della ragazza.
Nel frattempo un serial killer si aggira nella Bassa padana, lungo le sponde del Po, dove uccide le sue vittime con un macabro rituale. A indagare sugli omicidi ci sarà una vecchia conoscenza del Drago: il maresciallo Barillà, del Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente di Milano.
Due casi in apparenza molto distanti, ma che si riveleranno intimamente collegati.


Con "Le piume del Drago" Lorenzo Visconti ci riporta in una Milano rovente, violenta e sporca, alternando le luci della città ai paesaggi del grande fiume malato, depredato e sfruttato dall'uomo, e alle parole di un vecchio pescatore.


RECENSIONE

Le piume del drago è il secondo romanzo della serie Dragons, edita Amazon Publishing, che comincia con La legge del drago. Per leggere il secondo volume non è necessario aver letto il primo poiché i personaggi e i luoghi sono gli stessi ma le indagini dei due romanzi non sono collegate tra loro; credetemi che però poi avrete voglia di leggere anche il primo!

Questo romanzo offre il punto di vista di Lorenzo Visconti chiamato anche Drago, ex poliziotto che incontra i suoi clienti nel bar di una via di Milano. Gli viene proposto un nuovo caso: Valeria Zamperini si presenta nel suo ufficio con una busta piena di soldi e gli chiede di trovare sua sorella scomparsa cinque mesi prima. Insieme a Jamel, genio dei computer, e alla ex collega poliziotta Lara Serrano farà qualsiasi cosa per trovare il responsabile.
All'indagine del nostro protagonista si affianca, regalandoci un altro punto di vista, l'indagine per omicidio che sta portando avanti il maresciallo Barillà, concentrato sulla ricerca del killer di Giancarlo Gerardi, una sua vecchia conoscenza e imprenditore edile della zona. Il corpo viene trovato in quella che potrebbe sembrare una macabra parodia di uno struzzo: il capo sotterrato sotto una montagna di sabbia fino alle spalle.

Lo stile dell'autore è molto fluido e capace di catturare chi legge fin dalla prima pagina. Grazie alla curiosità che Paolo Roversi sa risvegliare nel lettore, quest'ultimo si improvviserà investigatore e andrà alla ricerca dei responsabili degli omicidi cercando di incastrare al meglio i pezzi del puzzle. Le battute scherzose non mancano e donano una sfumatura di realtà ai personaggi che sono ben caratterizzati e molto diversi tra loro.

Tra i vari capitoli si trovano i ricordi di un pescatore che ci regala aneddoti sul fiume Po e sul degrado a sfondo ambientale. I paragrafi dedicati a lui sembrano quasi superflui al fine della storia ma non è così, sono più importanti di quanto si possa pensare.
Questo romanzo regala spunti di riflessione a proposito dell'inquinamento e dei vari problemi ambientali che riguardano soprattutto il fiume Po, che sembra essere quasi il vero protagonista del romanzo. Quello ambientale è un problema molto grave ma poco considerato se non da chi lavora per salvaguardare il nostro pianeta; non dobbiamo dimenticare che il mare, così come i fiumi e i laghi, sono ambienti popolati da numerose specie animali e noi, uomini, li stiamo distruggendo giorno dopo giorno. Una delle cose che questo libro mi ha fatto capire è quanto l'uomo sia disposto a fregarsene del proprio pianeta a costo di guadagnare ricchezza.

Che dire, io vi consiglio questa serie dal profondo del cuore. È una lettura molto veloce e leggera, adatta al periodo estivo, misteriosa e a tratti divertente. Sono sicura vi terrà una piacevole compagnia!
E ora, pronti a scoprire come fare per vincerne una copia?


UNA COPIA CERCA CASA

Grazie a questo evento e alle blogger partecipanti, potete avere la possibilità di vincere una copia cartacea del libro. Basta seguire le seguenti regole:


È gradito, ma non obbligatorio (nel caso venga fatto, copiate il rispettivo link nel vostro commento):

  • Condividere l'Evento su Facebook.
  • Se avete letto La Legge del Drago in digitale e fatto una recensione su Amazon, lasciate il vostro link. Attenzione! Se l'acquisto non è verificato, la recensione non verrà accettata e perderete l'occasione per partecipare al giveaway! 

Non dimenticate di compilare il form sottostante, avete tempo fino a mezzogiorno di sabato 5 Agosto!

a Rafflecopter giveaway

L'evento è valido solo per l'Italia, la spedizione verrà fatta tramite Piego Libri Ordinario (Non Tracciabile). Dopo la spedizione non ci riterremo responsabili del pacco.

1 commento:

  1. che bella recensione, ti è proprio piaciuto questo libro! spero di leggerlo presto pure io
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina